100% Made in Italy

Benin

Live Chat

Scrivici

Bandiera da tavolo Benin

Acquista la bandiera da tavolo Benin. Le bandierine da tavolo Benin sono ideali da essere poste sulla scrivania, per ricordare un viaggio o per dare il benvenuto a qualcuno che ci visita proveniendo da Benin.


La bandierina di Benin è venduta singolarmente senza basetta. Le basette possono essere acquistate a parte.

 

La bandiera nazionale del Benin è una bandiera composta da due bande orizzontali gialle e rosse sul lato del battente e una banda verticale verde all'inferitura.

Leggi di più
Benin

L’immagine è soggetta a copyright e non è riutilizzabile.

Seleziona il materiale:

Poliestere Leggero Ideale per Interno




Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Tabella di comparazione formati e prezzi disponibili per Benin:

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

3,60 €

(Iva Inclusa)

Nigeria

Bandiera Nigeria

Vendita bandiera della Nigeria

Bandiera Nigeria

Niger

Bandiera Niger

Vendita bandiera del Niger

Bandiera Niger

Ciad

Bandiera Ciad

Vendita bandiera del Ciad

Bandiera Ciad

Togo

Bandiera Togo

Vendita bandiera di Togo

Bandiera Togo

Burkina Faso

Bandiera Burkina Faso

Vendita bandiera di Burkina Faso

Bandiera Burkina Faso

Ghana

Bandiera Ghana

Vendita bandiera del Ghana o ghanese

Bandiera Ghana

Mali

Bandiera Mali

Vendita bandiera del Mali

Bandiera Mali

Liberia

Bandiera Liberia

Vendita bandiera della Liberia

Bandiera Liberia

Unione Africana

Bandiera Unione Africana

Vendita bandiera della Unione Africana

Bandiera Unione Africana

Acquista con la bandiera da tavolo del Benin anche la base che più ti piace. Disponiamo di basette con base in marmo, basette in ferro cromato, basette in ottone cromato, basette in legno. A seconda dell'ambiente in cui sarà esposta la tua bandierina del Benin sarà più opportuna una specifica tipologia di basetta.


Adottata nel 1959 per sostituire il tricolore francese, fu la bandiera della Repubblica di Dahomey fino al 1975, anno in cui fu istituita la Repubblica popolare del Benin.

 

Il nuovo regime ha ribattezzato il paese e ha cambiato la bandiera in un campo verde con una stella rossa nel cantone. Questa versione fu utilizzata fino al crollo del regime nel 1990, in coincidenza delle rivoluzioni del 1989.

 

Il nuovo governo ripristinò prontamente la bandiera originale del 1975.

 

 

I colori della bandiera hanno significati culturali, politici e regionali. A livello nazionale, il giallo e il verde alludono alle savane settentrionali e ai palmeti situati nel sud del paese, mentre il rosso simboleggia il sangue versato da coloro che hanno combattuto per il Dahomey.

 

A livello continentale, il giallo, il verde e il rosso rappresentavano il movimento panafricanista, i tre colori erano utilizzati dal Rally democratico africano, un partito politico che rappresentava gli interessi dell'Africa occidentale francese nell'Assemblea nazionale di Francia al tempo della decolonizzazione.

 

Inoltre, i colori sono gli stessi di quelli utilizzati nella bandiera dell'Etiopia. Questo onora il più antico paese indipendente in Africa e l'unica nazione diversa dalla Liberia a rimanere indipendente durante la Spartizione dell'Africa.