100% Made in Italy

Glossario della bandiera

Termini utilizzati per parlare di bandiere

Live Chat

Scrivici

La bandiera può essere suddivisa in quadranti: i due quadranti a sinistra sono detti "all'asta" perchè sono i quadranti a ridosso dell'asta, mentre i due a destra (rispetto a chi osserva la bandiera) sono detti "al battente" perchè posizionati dove la bandiera sbatte o sventola. Un altro termine molto usato è cantone, riferito sempre ai quadranti. Il cantone in alto all'asta è noto come "primo quadrante".

 

glossario della bandiera

 

  1. Pennone: asta su cui si innalza la bandiera.
  2. Fune: fascio di fili attorcigliati che viene usato per issare la bandiera fino al livello della carrucola.
  3. Galloccia o Bitta: corta colonnetta a fungo collocata lungo il pennone per avvolgere e fissare la fune che issa la bandiera.
  4. Lunghezza: il lato lungo della bandiera.
  5. Larghezza: il lato corto della bandiera.
  6. Battente: il lato della bandiera che sventola, cioè quello opposto all'asta. A volte erroneamente chiamata base della bandiera.
  7. Centro della bandiera: il posto dove spesso è presente lo stemma della bandiera.
  8. Inferitura: il lato della bandiera che rimane verso il pennone, spesso coincide con la larghezza della bandiera.
  9. Puntale: elemento che costituisce l'estermità superiore del pennone.


Ecco altri termini utilizzati per parlare di bandiere.
 

Alabasso: E’ la sagola inferiore della bandiera, che di solito viene legata alla corda della carrucola affinchè la bandiera rimanga tesa, una volta issata.

Ammainare:  è l'azione con cui si fa discendere la bandiera sospesa a un cavo, facendo scorrere lo stesso a cui è attaccata.

 

Bandiera di cortesia: è la bandiera dello stato nelle cui acque territoriali si trova una nave straniera. In segno di rispetto è issata all’albero di prora o alla pennola di dritta della stazione di segnali.

 

Bandiera navale: E’ l’emblema e il simbolo della nazionalità della nave e della sovranità dello stato al quale essa appartiene. La bandiera navale è issata all'asta di poppa (per tutte le unità da diporto a motore), al picco dell'albero poppiero o alla sagola esterna dritta della crocetta principale dell'albero unico (per le unità militari e per le unità a vela con albero unico armato a sloop), ai due terzi della balumina della randa (per le unità a vela), sul picco o sull'albero poppiero (per le unità a vela fornite di picco o a più alberi) mentre sull'asta all'estrema poppa solo all'ancora o all'ormeggio. Talvolta la bandiera navale viene alzata all'asta di poppa in occasione di cerimonie, oppure di ingresso o uscita dai porti (in particolare all'estero).


Bompresso: l'albero montato a prua ne velieri, sporgente fuori della prua e inclinato sul mare di ca. 20° sopra l'orizzonte. La sua funzione è quella di portare più avanti possibile i lati inferiori delle vele prodiere di taglio (fiocchi).

 

Formaggetta: Pomo di legno di forma ellissoidale posto alla sommità delle aste che servono per esporre le bandiere su mezzi navali.


Inalberare: Mandare sulla cima di un albero una bandiera.

Incazzottare la bandiera: Significa piegare ben stretta la bandiera e legarla con l’alabasso in modo da poterla spiegare rapidamente.

 

Issare: è riferito all'azione di innalzare, tramite apposite cime (drizze) una bandiera.

 

Jack: Termine inglese con il quale si indica, anche in italiano, la bandiera di bompresso.

 

Sagola: termine marinaresco per indicare genericamente una corda sottile, di diametro compreso tra i 1,5 e i 5 mm, realizzata di solito in fibra sintetica (poliestere). Nelle bandiere di buona qualità, la sagola è cucita nella guaina laterale che ricopre lato asta la bandiera.

 

Ventame: Lato verticale esterno di una bandiera che è agitata dal vento, spesso noto come battente.