100% Made in Italy

Cambogia

Live Chat

Scrivici

Bandiera da tavolo Cambogia

Acquista la bandiera da tavolo Cambogia. Le bandierine da tavolo Cambogia sono ideali da essere poste sulla scrivania, per ricordare un viaggio o per dare il benvenuto a qualcuno che ci visita proveniendo da Cambogia.


La bandierina di Cambogia è venduta singolarmente senza basetta. Le basette possono essere acquistate a parte.

 


La bandiera nazionale della Cambogia nella sua forma attuale fu originariamente adottata nel 1948 e riadottata nel 1993, dopo l'elezione dell'Assemblea costituente nel 1993 e il restauro della monarchia.

Leggi di più
Cambogia

L’immagine è soggetta a copyright e non è riutilizzabile.

Seleziona il materiale:

Poliestere Leggero Ideale per Interno




Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Tabella di comparazione formati e prezzi disponibili per Cambogia:

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(Iva Inclusa)

Acquista con la bandiera da tavolo della Cambogia anche la base che più ti piace. Disponiamo di basette con base in marmo, basette in ferro cromato, basette in ottone cromato, basette in legno. A seconda dell'ambiente in cui sarà esposta la tua bandierina della Cambogia sarà più opportuna una specifica tipologia di basetta.

 

Dal 1850 circa, la bandiera cambogiana ha una raffigurazione del tempio di Angkor Wat al centro. La bandiera attuale, con un bordo blu e il centro rosso (le strisce sono nel rapporto 1:2:1) fu adottata in seguito all'indipendenza della Cambogia nel 1948. 

Fu utilizzata fino al 9 ottobre 1970, quando venne introdotta una nuova bandiera per la Repubblica Khmer che durò fino al rilevamento dei Khmer Rossi nel 1975. Lo stato successivo della democratica Kampuchea, che esistette dal 1975 al 1979, usava una bandiera rossa con un disegno a tre torri di Angkor Wat a partire dal 1976. La Repubblica popolare di Kampuchea fu fondata nel 1979, dopo l'invasione vietnamita della Cambogia.

 

Il Fronte Unito Nazionale di Kampuchean per la salvezza nazionale (FUNSK) ha riportato in vita la bandiera adottata dal Khmer Issarak ai tempi della resistenza antifrancese per il nuovo stato. Questa bandiera aveva lo stesso schema di colori della bandiera DK, ma con una silhouette Angkor Wat gialla a cinque torri. Quando la PRK si ribattezzò "State of Cambodia" (SOC) nel 1989, la metà inferiore della bandiera divenne blu. La bandiera UNTAC fu usata durante il periodo di transizione 1992-1993 insieme alla bandiera del SOC in Cambogia.

 

Nel 1993, la bandiera cambogiana del 1948 fu riadattata. L'attuale bandiera cambogiana, insieme alla bandiera dell'Afghanistan, ha la particolarità di essere le uniche due bandiere di stato a caratterizzare un edificio. Il rosso e il blu sono i colori tradizionali della Cambogia.

La bandiera usata oggi è la stessa di quella stabilita nel 1948, anche se a volte si dice che la bandiera più vecchia abbia usato un contorno rosso per Angkor Wat mentre la bandiera corrente usa il nero in modo specifico. Da quel momento, sono stati usati altri cinque disegni intermedi.

 

Quasi tutti hanno fatto uso dell'immagine del tempio di Angkor Wat in una forma o nell'altra. Questo famoso sito del tempio, che risale al 12 ° secolo, fu costruito dai monarchi Mahidharapura. Ha cinque torri, ma queste non erano sempre tutte raffigurate nella versione stilizzata usata sulle bandiere. La monarchia è stata restaurata nel settembre 1993, la bandiera del 1948 è stata riadattata nel giugno di quell'anno.