100% Made in Italy

Sandokan

bandierina da scrivania di Sandokan

Live Chat

Scrivici

Bandiera da tavolo Sandokan

Acquista la bandiera da tavolo Sandokan. Le bandierine da tavolo Sandokan sono ideali da essere poste sulla scrivania, per ricordare un viaggio o per dare il benvenuto a qualcuno che ci visita proveniendo da Sandokan.


La bandierina di Sandokan è venduta singolarmente senza basetta. Le basette possono essere acquistate a parte. La bandiera del personaggio creato da Emilio Salgari, personaggio che sembra essere esistito realmente.

 

Leggi di più
Sandokan

L’immagine è soggetta a copyright e non è riutilizzabile.

Seleziona il materiale:

Poliestere Leggero Ideale per Interno




Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Tabella di comparazione formati e prezzi disponibili per Sandokan:

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(Iva Inclusa)

Acquista con la bandiera da tavolo delle tigri di Mompracen anche la base che più ti piace. Disponiamo di basette con base in marmo, basette in ferro cromato, basette in ottone cromato, basette in legno. A seconda dell'ambiente in cui sarà esposta la tua bandierina delle tigri di Mompracen sarà più opportuna una specifica tipologia di basetta.

 

Sandokan, noto nel mondo come la Tigre della Malesia o ancora come la Tigre di Mompracem. Si tratta di un personaggio immaginario protagonista dei romanzi d'avventura, creato dallo scrittore italiano Emilio Salgari. Il personaggio storico sembra poter essere esistito veramente.

L'evento storico è relativo alla occupazione britannica del Nord Este del Borneo (1881). Commercianti e avventurieri inglesi si stabilirono, con la società North Borneo Chartered Company. Ad opporsi agli inglesi qui ci sarebbe stato un personaggio, Sandokong. Quest'ultimo avrebbe addirittura avuto come bandiera un vessillo rosso con la testa di una tigre. 

 

Sandokong era stato inoltre il braccio destro del principe Syarif Osman, deposto dal trono e diventato ”pirata” per riappropriarsi dei beni perduti. 

Secondo testimonianze raccolte, Sandokong e Osman avrebbero combattuto per alcuni anni anche contro James Brooke. 

Altre ipotesi affermano che Sandokan possa derivare da Sandakan, cittadina del profondo Sabah.