100% Made in Italy

Bahrein

la bandierina da scrivania del Bahrein

Live Chat

Scrivici

Bandiera da tavolo Bahrein

Acquista la bandiera da tavolo Bahrain. Le bandierine da tavolo Bahrain sono ideali da essere poste sulla scrivania, per ricordare un viaggio o per dare il benvenuto a qualcuno che ci visita proveniendo da Bahrain.La bandierina di Bahrain è venduta singolarmente senza basetta. Le basette possono essere acquistate a parte. 

 

La bandiera nazionale di Bahrein consiste di una fascia bianca a sinistra, separata da una zona rossa a destra da cinque triangoli che servono da linea dentata. I cinque triangoli bianchi simboleggiano i 5 pilastri dell'Islam. A volte si sbaglia per la bandiera del Qatar, ma quella bandiera è rosa, non rossa, ha più punti (9) e di solito ha un rapporto di lunghezza-larghezza molto maggiore.

Leggi di più
Bahein

L’immagine è soggetta a copyright e non è riutilizzabile.

Seleziona il materiale:

Poliestere Leggero Ideale per Interno




Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Tabella di comparazione formati e prezzi disponibili per Bahrein:

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(Iva Inclusa)

Acquista con la bandiera da tavolo del Bahrain anche la base che più ti piace. Disponiamo di basette con base in marmo, basette in ferro cromato, basette in ottone cromato, basette in legno. A seconda dell'ambiente in cui sarà esposta la tua bandierina del Bahrain sarà più opportuna una specifica tipologia di basetta.

Bahrein, meglio noto ufficialmente come il Regno di Bahrein è una monarchia costituzionale nel Golfo Persico. Si tratta di un paese isola costituito da un piccolo arcipelago centrato sull'isola di Bahrain, situato tra la penisola del Qatar e la costa nordorientale dell'Arabia Saudita, alla quale è collegata.


Bahrain è il sito dell'antica civiltà di Dilmun. È famosa fin dall'antichità per la pesca delle perle, ritenute le migliori al mondo. Bahrein era una delle prime aree convertite all'Islam (ad 628). 

Dopo un periodo di regola araba, il Bahrein fu occupato dai portoghesi (1521), che a sua volta furono espulsi nel 1602 da Shah Abbas I della dinastia Safavide sotto l'impero persiano. 

Alla fine del 1800, dopo alcuni trattati con gli inglesi, il Bahrain divenne un protettorato del Regno Unito. Nel 1971, il Bahrein dichiarò l'indipendenza. 
Nel 2011, il paese ha vissuto proteste ispirate dalla primavera araba regionale.

Il Bahrein ebbe sempre come prima economia dopo il petrolio del Golfo Persico. Fin dalla fine del XX secolo, questa nazione ha però investito nei settori bancario e turismo. Molte grandi istituzioni finanziarie hanno una presenza a Manama, capitale del paese. Il Bahrein ha un elevato indice di sviluppo umano ed è stato riconosciuto dalla Banca mondiale come economia ad alto reddito.