100% Made in Italy

Burundi

Live Chat

Scrivici

Bandiera da tavolo Burundi

Acquista la bandiera da tavolo Burundi. Le bandierine da tavolo Burundi sono ideali da essere poste sulla scrivania, per ricordare un viaggio o per dare il benvenuto a qualcuno che ci visita proveniendo da Burundi.


La bandierina di Burundi è venduta singolarmente senza basetta. Le basette possono essere acquistate a parte.

 


La bandiera nazionale del Burundi è stata adottata il 28 giugno 1967 dopo l'indipendenza del paese dal Belgio il 1° luglio 1962. Consiste di una croce bianca di Sant'Andrea che divide il campo in aree rosse e verdi alternate. Il centro della croce si fonde in un disco bianco, sul quale ci sono tre stelle rosse a sei punte piene delineate in verde. Il rapporto della bandiera era 2:3 fino al 27 settembre 1982. Il rapporto attuale è 3:5.

Leggi di più
Burundi

L’immagine è soggetta a copyright e non è riutilizzabile.

Seleziona il materiale:

Poliestere Leggero Ideale per Interno




Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Tabella di comparazione formati e prezzi disponibili per Burundi:

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(Iva Inclusa)

Acquista con la bandiera da tavolo del Burundi anche la base che più ti piace. Disponiamo di basette con base in marmo, basette in ferro cromato, basette in ottone cromato, basette in legno. A seconda dell'ambiente in cui sarà esposta la tua bandierina del Burundi sarà più opportuna una specifica tipologia di basetta.

 


La bandiera è divisa in quattro parti da una croce bianca. Le parti superiore e inferiore sono di colore rosso mentre quelle sinistra e destra sono di colore verde. Il colore bianco della croce rappresenta la pace, il verde rappresenta le speranze della nazione poste sullo sviluppo futuro e il rosso simboleggia la sofferenza della nazione durante la sua lotta per la libertà.

 


Le tre stelle in configurazione triangolare rappresentano i tre principali gruppi etnici del Burundi: gli Hutu, i Twa e il Tutsi. Le tre stelle rappresentano anche i tre elementi del motto nazionale: Unité, Travail, Progrès ("Unità, lavoro e progresso"), che può essere visto sullo stemma del Burundi. 

Rappresentano anche la lealtà che i cittadini delle nazioni hanno promesso al loro Dio, al re e alla nazione.

 


Quando la monarchia governava il Burundi, la bandiera mostrava una karyenda (un tamburo che diceva di avere un potere divino). 

 

Si credeva che i messaggi del tamburo potessero essere compresi solo dai governanti (mwami) che stabilivano così le leggi dello stato. Nel novembre 1966 la karyenda fu rimossa dalla bandiera dopo l'abolizione della monarchia e una nuova bandiera fu adottata il 28 giugno 1967. La karyenda fu sostituita da una pianta di sorgo, importante prodotto agricolo del paese.