100% Made in Italy

Bandiera Eritrea

Vendita bandiera dell'Eritrea

Live Chat

Scrivici

Bandiera Eritrea in vendita

La bandiera nazionale dell'Eritrea, adottata il 5 dicembre 1995, ha una somiglianza con la bandiera ufficiale del Fronte di Liberazione Popolare Eritreo. 

 

La ghirlanda con il simbolo del ramo d'ulivo deriva dalla bandiera del 1952, che aveva uno sfondo azzurro per onorare le Nazioni Unite. 

 

Il colore verde nella bandiera rappresenta l'agricoltura e il bestiame del paese, il blu rappresenta il mare e il rosso il sangue perso nella lotta per la libertà.

 

La bandiera ha proporzioni di 1:2.
 

Leggi di più
Bandiera Eritrea

Materiale:

Poliestere Nautico Ideale per Esterno

Poliestere Leggero Ideale per Interno

Stamina di poliestere per interno ed esterno

Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Dettaglio delle nostre finiture

Bandiere in Poliestere Nautico

Formato bandiera

Prezzo cda

20x30 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

15,00 €

(Iva Inclusa)

30x45 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

20,00 €

(Iva Inclusa)

70x100 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

28,00 €

(Iva Inclusa)

100x150 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

38,00 €

(Iva Inclusa)

150x225 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

60,00 €

(Iva Inclusa)

200x300 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

130,00 €

(Iva Inclusa)

300x450 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

270,00 €

(Iva Inclusa)

400x600 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

488,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Stamina di poliestere

Formato bandiera

Prezzo cda

20x30 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

34,00 €

(Iva Inclusa)

30x45 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

46,00 €

(Iva Inclusa)

70x100 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

63,00 €

(Iva Inclusa)

100x150 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

87,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Poliestere Leggero

Formato bandiera

Prezzo cda

91x140 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

11,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere da tavolo

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21

14x21 cm
Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(Iva Inclusa)

Chi ha comprato la Bandiera Eritrea ha mostrato interesse anche per:

Vendita bandiera Eritrea

L'Eritrea e l'Etiopia erano entrambi occupati dagli italiani, che li regnarono come un unico possedimento tra il 1935 e il 1941. Prima della seconda guerra mondiale, l'Eritrea era più sviluppata e prospera dell'Etiopia.

 

Dopo la sconfitta italiana nella guerra, l'Etiopia tornò alla sua monarchia feudale pre-italiana mentre l'Eritrea fu ceduta al dominio britannico moderno sotto mandato degli Stati Uniti delle Nazioni (1949). 

 

L'avvento del nazionalismo arabo negli anni '40 vide la parte musulmana dell'Eritrea richiedere l'indipendenza dal dominio britannico. Nel frattempo, l'Etiopia ha cercato di rivendicare lo stato eritreo come se fosse una "provincia perduta". 

 

Diversi ufficiali proposero che l'Eritrea fosse divisa in due parti: l'area cristiana da fondersi in Etiopia; l'area musulmana al Sudan. Dopo il dibattito internazionale e l'intervento delle potenze alleate, gli Stati Uniti hanno approvato una risoluzione con l'accordo della Gran Bretagna che formulava la creazione di un'Eritrea autonoma in federazione con l'Etiopia nel 1950.

 

Il 15 settembre 1952, l'Eritrea divenne indipendente dal dominio britannico e divenne una parte autonoma dell'Etiopia. Poiché le Nazioni Unite avevano aiutato il paese a ottenere l'indipendenza dal dominio britannico, la bandiera eritrea del 1952 fu progettata con uno sfondo azzurro per onorare l'assistenza dell'organizzazione. La bandiera in quel momento aveva una corona d'ulivo al centro, a simboleggiare la pace. La corona circondava una pianta a sei foglie che rappresentava le sei divisioni amministrative dell'Eritrea. 

 

Dopo la guerra civile scoppiata in Eritrea nel 1961, l'imperatore etiope Haile Selassie bandì la bandiera eritrea, lo stemma e tutti gli altri sigilli governativi da luoghi pubblici. Ha annessa l'Eritrea nel 1962 con l'approvazione delle Nazioni Unite.

 

Il Fronte di liberazione popolare eritreo combatté per l'indipendenza del paese e nel gennaio del 1977 il partito adottò la propria bandiera ufficiale. L'attuale bandiera dell'Eritrea assomiglia alla bandiera ufficiale del partito. [2] La bandiera aveva tre triangoli: rosso, blu e verde. La stella gialla nel triangolo rosso simboleggiava le ricche risorse minerarie del paese. Dopo che l'Eritrea fu proclamata nazione indipendente, la bandiera fu modificata e il suo primo sollevamento ufficiale fu eseguito il 24 maggio 1993. 

 

Nel triangolo rosso, un simbolo di corona d'oro con 14 foglie su ciascun lato, derivato dalla bandiera del 1952, sostituì la stella d'oro della bandiera del Fronte di Liberazione Popolare dell'Eritrea. Nel 1995 il numero di foglie nella corona fu standardizzato. Le 30 foglie simboleggiano il numero di anni trascorsi nella guerra civile prima di raggiungere l'indipendenza. Il rapporto lunghezza / larghezza della bandiera è stato modificato da 2:3 a 1:2. 

 

La moneta ufficiale delle monete Nakfa dell'Eritrea emesse nel 1997 comprendeva sei animali nativi; sul rovescio le monete hanno mostrato un gruppo di combattenti del Fronte di Liberazione Popolare dell'Eritrea che hanno alzato la bandiera nazionale e lo slogan "Libertà, uguaglianza e giustizia" in lingua inglese.