100% Made in Italy

Bandiera Basutoland

Vendita bandiera del Basutoland

Live Chat

Scrivici

Bandiera Basutoland in vendita

La bandiera della storica regione del  Basutoland.

 

Il Basutoland nasce nel 1884 a seguito della incapacità della Colonia del Capo tenere sotto controllo il territorio. 

 

Era diviso in sette distretti amministrativi; Berea, Leribe, Maseru, Mohales Hoek, Mafeteng, Qacha's Nek e Quthing.

 

Leggi di più
Bandiera Basutoland

Materiale:

Poliestere Nautico Ideale per Esterno

Poliestere Leggero Ideale per Interno

Stamina di poliestere per interno ed esterno

Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Dettaglio delle nostre finiture

Bandiere in Poliestere Nautico

Formato bandiera

Prezzo cda

20x30 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

15,00 €

(Iva Inclusa)

30x45 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

20,00 €

(Iva Inclusa)

70x100 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

28,00 €

(Iva Inclusa)

100x150 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

42,00 €

(Iva Inclusa)

150x225 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

60,00 €

(Iva Inclusa)

200x300 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

130,00 €

(Iva Inclusa)

300x450 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

270,00 €

(Iva Inclusa)

400x600 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

488,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Stamina di poliestere

Formato bandiera

Prezzo cda

20x30 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

34,00 €

(Iva Inclusa)

30x45 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

46,00 €

(Iva Inclusa)

70x100 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

63,00 €

(Iva Inclusa)

100x150 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

87,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Poliestere Leggero

Formato bandiera

Prezzo cda

91x140 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

15,00 €

(Iva Inclusa)

Chi ha comprato la Bandiera Basutoland ha mostrato interesse anche per:

Vendita bandiera Basutoland

Il Basutoland fu ribattezzato Regno del Lesotho all'indipendenza dal Regno Unito (4 ottobre 1966.

 

Tra il 1856 e il 1868 i Basuto si scontrarono con lo Stato Libero di Orange. Il loro re, Moshoeshoe I, cercò la protezione britannica. 

 

Nel gennaio 1868, il Governatore ricevette un documento datato 9 dicembre 1867, firmato dal Segretario di Stato per le Colonie, che autorizzava l'annessione del Basutoland alla Colonia di Natal.

 

Il 12 marzo 1868, un proclama dichiarò i Basuto come soggetti britannici e il Basutoland come territorio britannico. 

 

Non venne infatti annesso al Natal, ma posta direttamente sotto l'autorità dell'alto commissario per il Sudafrica. 

 

Tre anni dopo fu annessa alla Colonia del Capo attraverso la legge n. 12 del 1871 del Parlamento del Capo di Buona Speranza, confermata dall'Ordine in Consiglio del 3 novembre 1871. 

 

Il dominio di Cape Colony non era popolare tra la gente e da un Ordine in Consiglio del 2 febbraio 1884, e entrato in vigore il 18 marzo 1884, [5] l'assenso reale fu dato a una legge del Capo che abrogava la legge del 1871. Il Basutoland fu portato sotto l'autorità diretta della Regina e poteri legislativi ed esecutivi sono stati conferiti all'Alto Commissario.