100% Made in Italy

Bandiera Minardi

Vendita bandiera della Minardi Automobili

Live Chat

Scrivici
bandiera Minardi

Bandiera Minardi in vendita

La bandiera ufficiale della Minardi, associazione e squadra automobilistica creata da Giancarlo Minardi. La dimensione ufficiale lasciata dalla Minardi è di 100x100 cm. La bandiera Minardi è composta da un sfondo blu, con una cornice gialla al bordo della bandiera, è raffigurato inoltre un leone con una spada posto al centro della bandiera, nell'angolo in alto a sinistra è raffigurato una fascia con i tricolori dell'Italia. La squadra automobilista Minardi ha partecipato alla formula 1 dal 1985 al 2005, con un totale di 345 gare partecipate. Le bandiere Minardi sono bandiere licenziate, Bandiere.it è stata autorizzata a produrre in esclusività le bandiere della storica squadra automobilistica della Minardi. "Manufactured under License from Minardi Automobili S.r.l.", 100% made in Italy.

Leggi di più
Bandiera Minardi

Materiale:

Poliestere Nautico Ideale per Esterno

Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Dettaglio delle nostre finiture

Bandiere in Poliestere Nautico

Formato bandiera

Prezzo cda

100x100 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

45,00 €

(Iva Inclusa)

Chi ha comprato la Bandiera Minardi ha mostrato interesse anche per:

Vendita bandiera Minardi

Bandiera ufficiale della Minardi, squadra automobilistica chiamata Minardi F1 Team e associazione Minardi Automobili S.r.l. fondata da Giancarlo Minardi, nel 1979 con la sede attuale a Faenza. Nel 1927 la famiglia di Giovanni Minardi padre di Giancarlo Minardi era titolare della nuova concessionaria FIAT, la famiglia appassionata di motori, crearono una macchina sportiva da 0, creando tutte le parti della macchina artigianalmente, con la guida di Antonio Lotti durante la costruzione del motore. Nel 1972 Giancarlo Minardi fondò una propria scuderia chiamata la Scuderia dl Passatore, partecipando nei vari campionati come il Formula 3. Nel 1975 la scuderia si fuse con Everest, una società che produce accessori per la macchina in generale. Nello stesso anno a causa della fusione della scuderia, Minardi cambio il nome della scuderia in Scuderia Everest. La scuderia successivamente partecipò alla formula 2 in cui arrivo 3° e 4°, anche nella stagione successiva ottennero un buon risultato vincendo sul circuito di Misano, alla guida di Michele Alboreto. La scuderia di Everest si sciolse nel 1979, ritornando alla vecchia scuderia di Minardi, grazie alla qualificazione di Michele Alboreto nel 1980, la scuderia si qualifico alla Formula1 partecipando a tutte le gare possibili fino al 2005. Nel 2005 la scuderia Minardi venne venduta al imprenditore Paul Stoddart che diede la scuderia alla società Red Bull.