100% Made in Italy

Bandiera Ruanda

Vendita bandiera ruandese

Live Chat

Scrivici
bandiera Ruanda

Bandiera Ruanda in vendita

La bandiera del Rwanda ha quattro colori: blu, verde e due forme di giallo (giallo standard per la fascia media e quello che il sistema Pantone chiama "sole giallo" per il sole). 

 

La banda blu rappresenta la felicità e la pace, la banda gialla simboleggia lo sviluppo economico e la banda verde simboleggia la speranza della prosperità. Il sole rappresenta l'illuminazione.

 

La nuova bandiera del Rwanda rappresenta l'unità nazionale e il rispetto del lavoro, l'eroismo e la fiducia nel futuro. È stato adottata per evitare connotazioni rispetto al genocidio del 1994. La bandiera è stata disegnata da Alphonse Kirimobenecyo.

 

 

Leggi di più
Bandiera Ruanda

Materiale:

Poliestere Nautico Ideale per Esterno

Poliestere Leggero Ideale per Interno

Stamina di poliestere per interno ed esterno

Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Dettaglio delle nostre finiture

Bandiere in Poliestere Nautico

Formato bandiera

Prezzo cda

20x30 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

15,00 €

(Iva Inclusa)

30x45 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

20,00 €

(Iva Inclusa)

70x100 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

28,00 €

(Iva Inclusa)

100x150 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

38,00 €

(Iva Inclusa)

150x225 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

60,00 €

(Iva Inclusa)

200x300 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

130,00 €

(Iva Inclusa)

300x450 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

270,00 €

(Iva Inclusa)

400x600 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

488,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Stamina di poliestere

Formato bandiera

Prezzo cda

20x30 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

34,00 €

(Iva Inclusa)

30x45 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

46,00 €

(Iva Inclusa)

70x100 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

63,00 €

(Iva Inclusa)

100x150 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

87,00 €

(Iva Inclusa)

150x225 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

184,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Poliestere Leggero

Formato bandiera

Prezzo cda

91x140 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

11,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere da tavolo

Formato bandiera

Prezzo cda

14x21

14x21 cm
Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(Iva Inclusa)

Chi ha comprato la Bandiera Ruanda ha mostrato interesse anche per:

Vendita bandiera Ruanda

Il Rwanda, nota ufficialmente come la Repubblica del Ruanda, è uno stato sovrano dell'Africa centrale e orientale e uno dei paesi più piccoli della terraferma africana. Situato a pochi gradi a sud dell'Equatore, il Ruanda è delimitato dall'Uganda, dalla Tanzania, dal Burundi e dalla Repubblica Democratica del Congo. Il Ruanda è nella regione dei Grandi Laghi dell'Africa; la sua geografia è dominata dalle montagne a ovest e dalla savana ad est, con numerosi laghi in tutto il paese. Il clima è temperato e subtropicale, con due stagioni di pioggia e due stagioni secche ogni anno.

La popolazione è giovane. I ruandesi sono costituiti da un solo gruppo culturale e linguistico, il Banyarwanda, anche se all'interno di questo gruppo ci sono tre sottogruppi: il Hutu, Tutsi e Twa.

 

I Twa sono un popolo pigmeo che abita inella foresta, discendente dai primi abitanti del Ruanda. Gli studiosi non sono d'accordo sulle origini e sulle differenze tra Hutu e Tutsi; alcuni credono che le differenze siano derivate dalle ex caste sociali all'interno di un singolo popolo, mentre altri ritengono che l'Hutu e Tutsi siano arrivati ​​separatamente nel paese e da località diverse. Il cristianesimo è la religione più grande del paese; la lingua principale è Kinyarwanda, parlata dalla maggior parte dei ruandesi, con l'inglese e il francese che servono come lingue ufficiali.

 

Il Ruanda ha un sistema presidenziale di governo. Il presidente è Paul Kagame del Fronte patriottico ruandese (RPF), che ha preso la sua carica nel 2000. Il Ruanda oggi ha una bassa corruzione rispetto ai paesi limitrofi, sebbene le organizzazioni per i diritti umani denunciano la soppressione dei gruppi di opposizione, le intimidazioni e le restrizioni alla libertà di espressione. Il paese è stato governato da una gerarchia amministrativa ordinata fin dai tempi precoloniali; ci sono cinque province delimitate da frontiere del 2006. Ruanda è uno dei soli due paesi con una maggioranza femminile nel parlamento nazionale.

 

I raccoglitori di Hunter stabilirono il territorio nelle età di pietra e ferro, seguito più tardi dai popoli Bantu. La popolazione si fondeva prima in clan e poi in regni. Il Regno del Ruanda ha dominato dalla metà del XVIII secolo, con i re tutsi che conquistano altri militari, centralizzando il potere e poi adottando politiche anti-Hutu. La Germania colonizzò il Ruanda nel 1884 come parte dell'Africa orientale tedesca, seguita dal Belgio, che invase nel 1916 durante la prima guerra mondiale. Entrambe le nazioni europee hanno governato attraverso i re e hanno perpetuato una politica pro-tutsi. La popolazione hutu si rivolse nel 1959. Massaccarono numerosi Tutsi e, infine, fondarono uno stato indipendente e Hutu-dominato nel 1962. Il Fronte Patriottico Ruandese, guidato da Tutsi, ha lanciato una guerra civile nel 1990. Le tensioni sociali sono scoppiate nel genocidio del 1994, in cui gli estremisti Hutu ucciso circa 500.000 a 1.3 milioni di tutsi e Hutu moderato. L'RPF ha concluso il genocidio con una vittoria militare.

 

L'economia del Ruanda ha sofferto pesantemente durante il genocidio ruandese del 1994, ma da allora è stato rafforzato. L'economia si basa principalmente sull'agricoltura di sussistenza. Il caffè e il tè sono le colture più importanti per l'esportazione. Il turismo è un settore in rapida crescita ed è ora il principale paese che guadagna la valuta estera. Il Ruanda è uno dei due soli paesi in cui i gorilla di montagna possono essere visitati in modo sicuro e i visitatori pagano permessi di tracking gorilla. La musica e la danza sono parte integrante della cultura ruandese, in particolare i tamburi e la danza intorea altamente coreografata. Le arti e le arti tradizionali vengono prodotte in tutto il paese.