100% Made in Italy

Bandiera Schaffhausen

Vendita bandiera di Schaffhausen

Live Chat

Scrivici
bandiera Schaffhausen

Bandiera Schaffhausen in vendita

La bandiera del Cantone Svizzero di Schaffhausen. La bandiera di Schaffhausen è  di colore giallo, un montone nero che salta con corna, zoccoli, pene e corona d'oro e una lingua rossa.Il montone è un simbolo preistorico religioso e marziale di virilità e potenza.

 

Il vessillo del cantone elvetico è chiaramente quadrato anche se è possibile richiederne un adattamento nella forma rettangolare tradizionale.

Leggi di più
Bandiera Schaffhausen

Materiale:

Poliestere Nautico Ideale per Esterno

Stamina di poliestere per interno ed esterno

Dimensione:

Quantità:

Prezzo: (Iva Inclusa)

Vedi tabella dei formati disponibili

Dettaglio delle nostre finiture

Bandiere in Poliestere Nautico

Formato bandiera

Prezzo cda

30x30 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

30,00 €

(Iva Inclusa)

45x45 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

44,00 €

(Iva Inclusa)

70x70 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

68,00 €

(Iva Inclusa)

100x100 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

85,00 €

(Iva Inclusa)

150x150 cm

Poliestere Nautico

Prezzo cda:

115,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere in Stamina di poliestere

Formato bandiera

Prezzo cda

30x30 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

34,00 €

(Iva Inclusa)

45x45 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

46,00 €

(Iva Inclusa)

70x70 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

63,00 €

(Iva Inclusa)

100x100 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

87,00 €

(Iva Inclusa)

150x150 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

184,00 €

(Iva Inclusa)

Bandiere da tavolo

Formato bandiera

Prezzo cda

Chi ha comprato la Bandiera Schaffhausen ha mostrato interesse anche per:

Vendita bandiera Schaffhausen

L'araldica tende a sottolineare la virilità raffigurando sempre gli animali maschi e l'araldica svizzera spesso specifica il colore dei genitali. I genitali color oro possono sembrare strano, ma è stata una decisione pontificia che anche la riforma protestante non è cambiata. Il tamburo è talvolta inteso come un gioco sul nome della città ("scaf" = pecora), ma ciò è errato e la corretta etimologia è "sca fa", "hausen" o "casa di navi". I colori neri e gialli provengono quasi certamente dal vecchio standard imperiale (aquila nera su un campo giallo).

 

Lo sviluppo di Schaffhausen è stato strettamente legato a un convento benedettino fondato nel 1052. Lo stato cittadino divenne sovrano all'interno dell'Impero romano nel 1218, e che è anche la più antica documentazione della bandiera. Schaffhausen cadde sotto il dominio austriaco nel 1330 e non riconquistò l'indipendenza fino al 1415. Fu ammessa alla Confederazione svizzera nel 1501, due mesi dopo Basilea.

 

Il montone sulla bandiera era originariamente disadorato, ma Schaffhausen era uno dei destinatari di un "Julius Banner" nel 1512. Il montone fu concesso una corona d'oro e le sue corna, gli zoccoli ei genitali furono resi oro. Il montante era originariamente "dilagante" in una posizione classica di zoccolo (posteriore a sinistra sul terreno), ma negli anni '40 il bastone è stato inclinato in avanti alla posizione "sautant" con entrambi gli zoccoli posteriori sul terreno (ad esempio atterraggio da un salto ). Per un certo periodo, dopo il XIII secolo, la tenuta della città mostrava un ram che usciva da un cancello della città, basato sulla errata etimologia che Schaffhausen intendeva "casa di pecore".