100% made in italy

100%

Made in Italy

Bandiera Sardegna

Vendita bandiera sarda

Bandiera Sardegna in vendita

La bandiera Ufficiale della regione Sardegna, una delle isole più grandi del Mediterraneo, seconda dopo la Sicilia. L'ultima modifica della bandiera è stata nel 2000, ma la versione simile è stata usata nel 1281.

La bandiera della Sardegna è composta da un sfondo bianco e con una croce rossa, la croce di San Giorgio, in tutti e 4 quadranti sono presenti le 4 teste di Moro. La testa di Moro viene usato per la prima volta sulla Bandiera Storica della Corsica come segno di protesta, siccome Genova vendo l'isola per coprire i debiti accumulati dai Genovesi.

Leggi di più
Bandiera Sardegna

Scegli il tessuto:

Poliestere nautico Ideale per Esterno

Stamina di poliestere per interno ed esterno

Poliestere Leggero Ideale per Interno

Raso per interno e di rappresentanza

Raso con frangia oro per interno e di rappresentanza

Scegli la dimensione (Vedi tutte le dimensioni):

Quantità:

Prezzo: (IVA inclusa)

Finiture standard delle nostre bandiere in Poliestere nautico e Stamina (per delle finiture diverse scriveteci):

Produciamo

con materiali di alta qualità

Made in italy

Acquista 100% Made in Italy

Recesso

entro 14 giorni dalla ricezione

da 20 anni

e oltre 100.000 clienti

Bandiere in Poliestere nautico

Formati

Prezzo cda

20x30 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

15,00 €

(IVA inclusa)

30x45 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

20,00 €

(IVA inclusa)

70x100 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

24,00 €

(IVA inclusa)

100x150 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

33,00 €

(IVA inclusa)

150x225 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

60,00 €

(IVA inclusa)

200x300 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

105,00 €

(IVA inclusa)

300x450 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

230,00 €

(IVA inclusa)

400x600 cm

Poliestere nautico

Prezzo cda:

425,00 €

(IVA inclusa)

Bandiere in Stamina di poliestere

Formati

Prezzo cda

20x30 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

34,00 €

(IVA inclusa)

30x45 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

46,00 €

(IVA inclusa)

70x100 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

63,00 €

(IVA inclusa)

100x150 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

87,00 €

(IVA inclusa)

150x225 cm

Stamina di poliestere

Prezzo cda:

150,00 €

(IVA inclusa)

Bandiere in Poliestere Leggero

Formati

Prezzo cda

91x140 cm

Poliestere Leggero

Prezzo cda:

15,00 €

(IVA inclusa)

Bandiere in Raso

Formati

Prezzo cda

100x150 cm

Raso

Prezzo cda:

68,00 €

(IVA inclusa)

Bandiere in Raso con frangia oro

Formati

Prezzo cda

100x150 cm

Raso con frangia oro

Prezzo cda:

83,00 €

(IVA inclusa)

Bandiere da tavolo

Formati

Prezzo cda

14x21

14x21 cm
Poliestere Leggero

Prezzo cda:

4,00 €

(IVA inclusa)

Bandiere adesive (PVC) e magnetiche (PVC calamitato)

Formati

Prezzo cda

5 adesivi 5.5x10

5 adesivi 5.5x10 cm
PVC adesivo

Prezzo cda:

5,00 €

(IVA inclusa)
8 adesivi 5.5x10

8 adesivi 5.5x10 cm
PVC adesivo

Prezzo cda:

6,00 €

(IVA inclusa)

Chi ha comprato la Bandiera Sardegna ha mostrato interesse anche per:

Bandiera nazionale Sarda

Acquista la bandiera Nazionale Sarda

Acquista
bandiera Sarda
Bandiera Sicilia Trinacria

Vendita bandiera siciliana

Acquista
Bandiera Sicilia Trinacria
Bandiera EVIS

Vendita bandiera dell'EVIS

Acquista
Bandiera EVIS
Bandiera Regno Due Sicilie

Vendita bandiera borbonica

Acquista
Bandiera Regno Due Sicilie
Bandiera Regno di Sardegna

Vendita bandiera Regnum Sardiniae

Acquista
Bandiera Regno di Sardegna

Vendita bandiera Sardegna

 

Bandiera regionale ufficiale della Regione di Sardegna è composta da quattro teste di moro e dalla croce rossa di San Giorgio su sfondo bianco. L’origine della bandiera sarda è ormai conosciuta da pochi, eppure è molto interessante e vi sono diverse teorie alla base.
 

La prima teoria narra che durante le lotte per liberare la penisola iberica dai Saraceni il re Pietro I d’Aragona li sconfisse nella battaglia di Alcoraz, sui Pirenei, nel 1906. La leggenda vuole che San Giorgio in persona abbia preso parte alla cruenta e sanguinosa battaglia nelle vesti di un cavaliere bianco con una croce rossa sul petto e avrebbe mozzato le teste di quattro importanti e valorosi principi saraceni mori. Per commemorare la vittoria, il re Pietro I fece fare una bandiera con la croce rossa di San Giorgio in campo bianco e quattro teste di moro, una per ogni riquadro.

 

bandiera Mori

La più antica raffigurazione dei quattro mori risale però al 1281 e la si trova in un sigillo di piombo della cancelleria reale di re Pietro III d’Aragona. Successivamente anche altri sovrani catalano-aragonesi utilizzarono il sigillo con i quattro mori (senza nessuna benda). Tale simbolo non era però legato alla Sardegna bensì rappresentò la bandiera degli Aragonesi come simbolo della Reconquista dei territori iberici tolti ai musulmani i quali li avevano conquistati precedentemente.

Antica moneta Sarda

Recenti studi però ipotizzano una terza teoria che sostiene che l’origine dei quattro mori trovi radici nella storia dei Templari. Per la precisione si tratterebbe dello stemma di Hugo de Payns, primo Gran Maestro dell’ Ordine dei Templari il quale aveva tre mori bendati nel suo stemma (1129).

 

Simbolo dei Templari

 

Tuttavia, nonostante lo stemma con i quattro mori venne utilizzata per circa un secolo come simbolo e stemma dei Reali d’Aragona, solo nel 1400 venne riconosciuta come bandiera del Regno di Sardegna quando i re Ferdinando II d’Aragona e Isabella di Castiglia unificarono i regni iberici creando il Regno di Spagna. La bandiera dei quattro mori venne così attribuita alla Sardegna in sostituzione di quella raffigurante l’albero deradicato.

 

antica bandiera della Sardegna

La "vera" bandiera sarda, in cui tutti i sardi si riconoscono, è quella armeggiata, per secoli "insegna particolare" dell'isola, con le quattro teste di moro con la benda sulla fronte (talvolta è erroneamente posta sugli occhi), non sempre costanti nel loro aspetto e rivolti verso l’asta.

 

bandiera sarda con i mori che guardano all'asta
 

Inspiegabilmente però la legge regionale del 15 aprile 1999, e successivi emendamenti, dispone che i quattro mori guardino verso il battente. Secondo un progetto di legge del 25 gennaio 2005, il disegno della bandiera dovrebbe di per sé costituire anche lo stemma regionale e apparire come tale sulla nuova versione del gonfalone.


bandiera sarda con i mori che guardano al battente